LE PARTECIPAZIONI DEI NS.SOCI 

ALLE GARE 2016

 

aggiornata al 14 Agosto (S.Boldo)

 


VUOI INFO

SUL TOUR TREVIGIANO?

 

 

 


 

    

 

 


 

VUOI AVERE INFORMAZIONI

SULL' ORIENTEERING?

 

 

SITO FISO VENETO

 

 

SITO FISO NAZIONALE

 

 

SITO INTERNAZIONALE

 

 

 

 

 

LE PROSSIME GARE

Domenica 27 Agosto

12a TOUR

Preganziol

 


 

 

 

PERCORSO FISSO NEL PARCO DELLO STORGA

 

È attivo dall’8 marzo 2015 nel Parco dello Storga, vicino al centro di Treviso, un impianto fisso di Orienteering, una palestra all’aria aperta che propone numerosi percorsi adatti a chi comincia ed agli atleti che vogliano allenarsi in un impianto molto comodo da raggiungere... [LEGGI]

 

 

 

 

 

2 giorni della Valsugana - 4 e 5 giugno
Un piccolo drappello è presente a questo appuntamento nazionale: 4a prova di Coppa Italia Long nel difficile terreno della Val Malene e 3a Sprint Race Tour, gara veloce in centro abitato (Borgo ValSugana). Alberto Bazan si conferma ancora una volta atleta da podio, con due fortissimi avversari (Damiano Bettega e Pietro Palumbo) che gli negano i gradini più alti in ambo le gare. Anche il fratello Lorenzo conferma le sue doti, ma nella gara sprint un ponticello galeotto lo trae in inganno, e rimedia una squalifica per PM. Quinto nella Long.
Alessia, Giulio, Elisabetta e Francesco C. si cimentano in una sola delle due gare, con risultati di media classifica. Presente, sia sabato che domenica, anche Tullio, in categoria non agonistica. Brava Teresa: 2a nella Long in categoria WC.
Infine lo scrivente, che continua a rimediare magre figure nelle gare Sprint, ma si rifà nella Long, riuscendo a mantenere la 3a posizione sino quasi a fine gara per poi perdere 3 posizioni nelle ultime 3 lanterne: risultato finale un comunque soddisfacente 6° posto.

 

Tour Trevigiano a Monastier - 2 Giugno

Mancavo io, Teresa, Stefania ... (dai, che sicuramente manca poco al tuo rientro!!).

Scusate, ma credo di metterci meno a citare gli assenti piuttosto che gli iscritti a questa gara del Tour: ben 26 soci si sono cimentati in questo circuito cittadino conquistando ben 5 podi: 3 ori con Daniele e papà Stefano rispettivamente nel Giallo e nel Rosso, mentre Giorgia si impone nel Bianco. Ottime prestazioni anche per Lorenzo nel Nero, e Alessia nel Giallo, che conquistano il bronzo...

..e poi Samuele, MariaElisa e MariaRosa appena giù dal podio e un piccolo drappello di nuovi soci: Roberta, Valentina e Luigi a cui diamo il benvenuto. Mattinata baciata dal sole anche se ha fatto anche di nuovo capolino la.. Luna.

 

Staffetta delle Dolomiti - Castelrotto 29 Maggio

Giulio, che, dopo aver conseguito la laurea in Matematica, ha ripreso l'attività sportiva, ha coinvolto quattro poveri "atleti senior" (non uso altri termini che potrebbero risultare irriverenti) in questa avventura che ci ha visti impegnati in quasi 8 ore di gara, suddivisa in 5 frazioni.

Sia ben chiaro: NON SIAMO ARRIVATI ULTIMI.

Dietro di noi (29esimi) una quindicina di squadre che non hanno avuto la tenacia e forza di volontà di concludere, sotto un autentico diluvio, la loro prova.

Merita una menzione l'eroica Elisabetta, che, passando sotto una pioggia battente al punto spettacolo, dopo 2h e 10" di gara, non si è fatta ammaliare dagli inviti del marito che le consigliavano di desistere, e si è ributtata nel bosco per l'ultima mezz'ora di pioggia e lanterne.

La sua tenacia è stata sicuramente superiore agli addetti al ristoro, che un'ora prima del suo arrivo (e a quello di tanti che come lei si aggiravano fradici nel bosco) hanno pensato bene di sbaraccare tutto, lasciando solo, bontà loro, una tanica di acqua...

Una proposta interessante, questa staffetta a 5 ma con un problema di fondo: non tarata sulle caratteristiche delle squadre italiane. Parlando con alcuni partecipanti questa mia idea sembra non essere avallata, ma forse bisognerebbe parlare con i moltissimi assenti (non credo che le 44 iscrizioni fossero le reali aspettative degli organizzatori).

 

Campionato Veneto Long, a Turcio, Asiago - 1 Maggio

Giornata fredda, piovosa e poi anche un po' ventosa. Temperatura prevista in altopiano -1°. Partiamo in quattro: Alessia, Lorenzo, Francesco B. ed io.

Giunti a destinazione constatiamo (ahimè) che le previsioni ci hanno azzeccato. Non smontiamo dall'auto sino all'ultimo, poi si va, 20 minuti di riscaldamento e poi lo start.

Alessia parte in coda alla sua categoria e un po' alla volta raggiunge e sorpassa parecchie concorrenti: giunge al traguardo 4a assoluta ed è vicecampionessa Veneta di categoria W14.

Lorenzo fa una gara con qualche errore di troppo, taglia il traguardo un po' deluso ma è 3° e conquista il titolo di Campione Veneto M18, bissando il risultato della gara Middle della settimana precedente.

Francesco ed io facciamo una buona gara, con pochi errori: alla fine becchiamo una decina di minuti da Padoan e Cavazzani ma siamo rispettivamente 6° e 4° lasciandoci alle spalle concorrenti di spessore.

Terreno di gara abbastanza insidioso, con molte rocce ad ostacolare la corsa, trincee e buche dove le lanterne risultavano difficilmente individuabili da lontano (qualche volta anche da vicino).

Split time un po' complessi da interpretare, dove nella mia categoria ben 6 atleti hanno intertempi di parecchie ore tra una lanterna e l'altra, tempi finali anche di 11 ore...

Abbiamo concluso la mattinata nel bar della locanda Turcio, dove più o meno tutti gli orientisti si sono rifugiati per trovare un po' di tepore, uno spuntino e una bevanda calda. I gestori ringraziano Giove pluvio.

enzo

 


 

e-mail: info@orienteering.tv.it  -  Data ultimo aggiornamento 15/08/16